...di sopravvivenza

Voglio l’acqua!!

Se avete bambini vi sarà capitato un milione, ma che dico, un bilione, un milione di milioni di volte di andare a letto, e proprio in quel momento quando finalmente la palpebra cala, il relax si fa strada, proprio in quel momento in cui finalmente la prole è a letto e si sta (finalmente!!) addormentando, a luci spente, il silenzio di casa viene funestato da una terribile e temibile richiesta: mamma… voglio l’acqua.

Alla prima fingi di non aver sentito.

alla seconda fingi di non aver sentito. si stancherà.

alla terza capisci che non si stanca e mugugni: dormi!!!

alla quarta capisci che non hai scampo, non si stancherà e non si arrenderà.

all’arrivo del grido MAAAAAAMMMAAAAAAAA VOGLIO L’ACQUA!!! sai che per te è finita. Ti devi alzare, trascinarti in cucina, reperire un bicchiere, metterci dell’acqua da porgere al pargolo che ne berrà mezzo sorso e ti restituirà il tutto soddisfatto, mentre tu fai fatica a reprimere quella orrenda voglia di scaricalo in ammollo da qualche parte (lago, mare, vasca da bagno…)  per non dover subire la stessa richiesta pure domani sera.

Sì perchè sai già che lo chiederà di nuovo, ogni sera.

Le mie bimbe sono diventate delle professioniste. oltre a chiederlo entrambe, hanno raffinato la tecnica e non chiedono solo l’acqua ma anche il tè, il latte, e qualche volta un biscotto.

ho scritto una storia sui bambini che vogliono l’acqua prima di dormire per mantenere la mia fedina penale pulita.

 

 

Tagged , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *